• White Facebook Icon

PRO LOCO SARTEANO

Corso Garibaldi, 9

53047 Sarteano (SI)

tel. 0578 269204 / 0578 265312

info@prolocosarteano.it

turismo@comune.sarteano.si.it

 

Seguici su Facebook

Collegati anche a www.sarteanoliving.it per scoprire di più sul nostro borgo e per rimanere sempre aggiornato: attività commerciali, strutture ricettive e molto altro ancora.

Sono tanti i prodotti tipici della nostra Terra

La Ciaccia di Pasqua salata

 

Normalmente confezionata e commercializzata a forma di pagnotte di pane nel periodo pasquale, è un tipico prodotto a base di farina, uova, formaggio, zafferano, etc, cotto al forno e reperibile in ogni panetteria o forno o negozio di alimentari. Ottima al gusto, stimola l'accostamento ai vini rossi locali, è d'uso tradizionale di mangiarla insieme alle uova sode ed al "capocollo".

La Ciaccia dolce di Pasqua

Dolce di antichissima tradizione, a forma cilindrica, assimilabile per forma al panettone. Gli ingredienti, latte, farina, uova, zucchero, semi di anice, sapientemente dosati conferiscono all'alimento un sapore delicato e gradevole, che ben si addice accostare al "vin santo" locale.

Nella tradizione locale questo dolce viene usato per le "merende" o colazioni del solo periodo pasquale.

Il biscotto intrecciato

Tipico, tipico prodotto locale, a base di farina, vino bianco, semi di anice, è un biscotto secco salato intrecciato nel disegno come un arabesco. In occasione di matrimoni, quando gli sposi, di ritorno dalla Chiesa, tornavano in corteo verso casa, attraversando luoghi abitati, la gente del posto improvvisava tavole imbandite apparecchiate con questi biscotti e vino offrendoli agli sposi ed ai loro invitati in segno di augurio e di festa.

Il Morsettone o Cucùlo

Prodotto tipico della tradizione contadina della zona, questo biscotto a base di farina, latte, uova, semi di anice, zucchero, veniva distribuito in misura di uno soltanto a persona, insieme ad un bicchiere di vino, dalle "massaie" ai contadini nei campi, intorno alle ore 15, durante il periodo di mietitura.

Perché "cucùlo"? Forse per ragione del fatto che, distribuendo un solo biscotto, veniva spontanea alla cultura popolare fare la similitudine con il cuculo che depone un solo uovo (e per di più in nido altrui).

I Morsetti

Simili ma non uguali nell'uso degli ingredienti, e molto più piccoli nella forma rispetto al Morsettone, questi dolcetti di pasta friabile oggi sono di largo uso da servire a fine pasto, ove i buon gustai ed il galateo locale consigliano di inzuppare in un bicchiere di Vin Santo.

L'Olio

L'olio, l'Oro Verde di Sarteano, rappresenta una delle principali produzioni del Territorio di Sarteano.

Nel nostro borgo infatti vi sono due Frantoi di produzione propria, dai quali potrete acquistare direttamente la quantità di olio extravergine di oliva da voi desiderata.

Il Vino

Il Vino è un'altra eccellenza sarteanese. Nel territorio sono presenti vari produttori di vino che hanno trovato nella terra di Sarteano il luogo perfetto per creare dei vini eccezionali.

Nei ristoranti e nelle trattorie la tradizione culinaria rivela la bontà di una cucina semplice nella sua genuinità, ma ricca di antichi sapori che da riscoprire:

  • i pici: all'aglione, alle briciole, al sugo bugiardo;

  • le zuppe: di ceci, di farro, di pane;

  • i "tagliatini" al soffritto e pomodoro;

  • le pappardelle al cinghiale, alla lepre;

  • gli arrosti alla brace, "l'oca in umido", il piccione ripieno, la trippa, le lumache;

  • il baccalà, la carotaccia.

Scopri di più su ristoranti e produttori sarteanesi su www.sarteanoliving.it